L’I.C. GIOVANNI XXIII PRESENTE ALLA “3 GIORNI PER LA SCUOLA-STEM 2018” -NAPOLI, 10-11-12 OTTOBRE 2018

L’I.C. GIOVANNI XXIII di Martina Franca presente alla importante Convention nazionale dedicata al mondo della Scuola promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, da Città della Scienza, dall’Assessorato all’Istruzione della Regione Campania e dall’USR per la Campania, che si terrà nei giorni 10, 11 e 12 ottobre 2018 a Città della Scienza.

L’insegnante Palmieri Maria Apollonia, Animatore digitale del nostro Istituto, ha presentato il lavoro svolto dal nostro istituto nell’anno scolastico 2017/2018 relativamente all’innovazione didattica e, nello specifico, relativamente alla robotica e più in generale nell’ambito delle STEAM.

 

 

PRESENTAZIONE DELL’APP EDUCATIVA MAGGIE-IL TESORO DI TESHAB

Oggi 29 settembre 2018, la Soroptimist International di Martina Franca ha presentato, presso la Biblioteca Comunale di Martina Franca, l’app educativa MAGGIE, nell’ambito dell’interessante workshop “Imparare la matematica giocando” tenuto dalla Prof. Antonella Montonr, docente presso l’Università di Bari.

I piccoli alunni della classe 3°b della Scuola Primaria, accompagnati dalle docenti Gianfrate Marika e Paola Santoro, hanno presentato la canzone “Lavoriamo con le STEM” (testo elaborato dagli alunni con musica “La casetta in Canadà”) accompagnati dal loro simpatico amico “Mariolino”, un robot umanoide, programmato dagli alunni per ballare al ritmo di musica.


“La musica, la nostra casa, maestra del domani.”-Un anno di musica a scuola.

La musica è la colonna sonora della nostra vita; ci piace,  ci diverte,  ci fa sognare, ci conforta ed è una delle prime cose che impariamo ad apprezzare.

La musica, quando fatta insieme, diventa una casa in cui impariamo a progettare e rispettare le opinioni altrui; impariamo ad ascoltare/ci, saper aspettare, valorizzare il silenzio… sì perché solo nel rispetto reciproco è possibile fare musica.

Questa è l’esperienza che facciamo ogni qualvolta come gruppo diventiamo orchestra o coro; fare musica insieme offre a noi compagni di scuola, uno spazio per esprimere le nostre potenzialità valorizzando sia le nostre capacità musicali e sociali sia quelle creative del gruppo.

Quest’anno ci siamo divertiti moltissimo con le giornate 21/22 Novembre 2017 del “Nessun Parli”; giorni di scuola durante i quali tutti noi alunni abbiamo “solo” cantato, suonato insieme a grandi artisti del nostro territorio (Camillo Pace con il laboratorio di improvvisazione, Franco Speciale con laboratorio di chitarra, Alessio Santoro con il laboratorio di percussioni, Carlo Dilonardo con il laboratorio di Teatro, l’Associazione Dolce Follia con il suo spettacolo teatrale musicale “aaa… Cercasi Principessa” ) o svolto attività di produzione artistica con la Prof.ssa Lonoce, anche performativa con l’innovazione didattica e digitale del nostro laboratorio di robotica.

Siamo andati al Teatro Petruzzelli di Bari dove noi più grandi(eravamo 210) abbiamo ascoltato e visto l’Opera lirica di Umberto Giordano “Andrea Cheniér” e i più piccoli (altri 200) hanno seguito “Il gatto con gli Stivali” del M.stro Nicola Scardicchio.

Ci siamo davvero divertiti nelle giornate dedicate alla Biennale delle Memorie; abbiamo ospitato musicisti del Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli coordinati dal M.stro Luca Palladino(Giulio Buttazzo, Jules Demersseman, Serena Di Palma, Gianfranco Lafratta, Angelo Palmisano, Giuseppe Parisi, Elisabetta Zinevich) e un ensemble in Rosa (Carmela Greco, Alessia Olga Capodiferro, Stefania Strafella) diretto dal m.stro Rosita Lorusso che hanno eseguito concerti su musica di G.Rossini tutti “guidati” dal nostro robottino “Mariolino” che noi alunni abbiamo programmato con l’aiuto dei nostri docenti (Marika Gianfrate, Marisa Palmieri, Antonella Marseglia e Francesco Coroforte) perché aiutasse a dirigere i concerti dei Maestri e anche la nostra piccola orchestra scolastica.

Assai coinvolgente e interessante è stato anche seguire le Opere Liriche di “La clemenza di Tito” di W.A. Mozart e “La serva padrona” di G. B. Pergolesi presentate dal Dipartimento di Canto e Teatro Musicale del Conservatorio ”Nino Rota” di Monopoli con i Maestri Giovanni Guarino e Raffaella Migailo che hanno curato la preparazione scenico-vocale e musicale dei propri allievi in scena;  anche qui eravamo più di 200 tra compagni di scuola primaria e scuola secondaria di 1° grado.

Noi ragazzi del Coro Polifonico di Voci Bianche “Giò23” insieme al nostro M.stro Antonella Ignatti, abbiamo partecipato al XVI Concorso Musicale Internazionale “Giovani Musicisti” Città di Paola dove abbiamo conquistato il 3° posto con votazione di 87/100.

Abbiamo voluto anche affrontare il  Concorso Musicale Nazionale “Antonio Legrottaglie” di Ostuni dove abbiamo conquistato il 1° posto con votazione di 97/100 e ricevuto il premio speciale “Antonio Legrottaglie” di una Borsa di Studio di 200 Euro.

Ci siamo resi conto che quando si parla di “vivere civile”, il cantare e il suonare insieme è il modo più efficace per imparare ad essere i cittadini di domani; siamo tutti UGUALI, non ci sono distinzioni di razza, di lingua e anche i compagni che hanno qualche difficoltà trovano il proprio posto in coro/orchestra e scopriamo che siamo forti insieme…come una squadra/”cororchestra” vincente.

La musica è la nostra casa, è nella nostra scuola e noi l’abitiamo.”

I Giovani Musicisti della “Giò23”

Referente D.M.8/2011

Antonella Ignatti